SHOP NOW
Categories

No products in the cart.

CEEDO SKINCARE

LEGGI L’ETICHETTA E TI DIRO’ CHI SONO

Un errore che tutte tendiamo a fare è quello di acquistare un prodotto in base alle pubblicità o perché ci viene consigliato da un’amica o da qualcuno di fiducia. In realtà tutto quello che ci serve sapere sta proprio sull’etichetta dei flaconi dei cosmetici.

Ma come si legge correttamente una etichetta? Cosa significano tutti quei simbolini?

La maggior parte delle volte ci imbattiamo in simboli e diciture praticamente sconosciute. Ogni simbolo, ogni sigla, ogni frase, ci indica la lavorazione e il percorso che ha seguito il nostro prodotto.

Ricordiamo che l’etichetta di un prodotto non mostra solo gli ingredienti, ma contiene anche altre informazioni utili per valutare l’acquisto e il corretto utilizzo.

Vediamo insieme come si legge correttamente un’etichetta.

La voce Ingredients mostra l’Inci del nostro prodotto, quindi gli ingredienti elencati con la nomenclatura internazionale secondo ordine decrescente di peso.

Successivamente compaiono le diciture, se verificate, “dermatologicamente testato” e “ipoallergenico” e le avvertenze. Queste ultime devono comparire obbligatoriamente per evitare impieghi scorretti e dannosi per la salute.

Centralmente abbiamo il nome del prodotto e la sua funzione.

Scostato e spesso riportato con caratteri piuttosto piccoli ritroviamo l’indirizzo dove avviene la produzione e la lavorazione del cosmetico.

Tutti quei simboletti vicino alla quantità di prodotto contenuta invece cosa significano?

L’etichetta del nostro contorno occhi
  • Simbolo di stima. Quella “strana e” accanto al valore in ml (o g) è il simbolo di stima e certifica che la misurazione del peso del prodotto è avvenuta secondo i criteri stabiliti dall’Unione Europea. In parole povere, indica che il peso reale del prodotto può oscillare di una quantità minima ma sempre restando entro i limiti stabiliti dalla legge.
  • PAO. Altro simbolo obbligatorio è il vasetto aperto, detto PAO (period after opening) e indica dopo quanto tempo dall’apertura il prodotto scade. Il simbolo è caratterizzato da un barattolino aperto e da un numero, che indica i mesi dopo i quali il prodotto non dovrebbe più essere utilizzato.
  • Lot. Il numero di lotto di fabbricazione, in questo caso in basso a destra, è necessario per rintracciare le fasi di lavorazione come ad esempio in che mese e anno è stato prodotto. Spesso viene riportato sul tappo o sul fondo del contenitore.
  • Simboli di riciclaggio. Per ultimo, ma non meno importante, il simbolo con le frecce disposte a nastro indicano che il prodotto è riciclabile. Se invece troviamo l’omino che getta i rifiuti nel cestino significa semplicemente che il prodotto non va disperso nell’ambiente.

La lettura approfondita dell’etichetta ci consente infine di valutare se sono presenti o meno particolari certificazioni (Vegan ok, Bio, etc). Individuare però un cosmetico realmente Bio non è così semplice perché ormai si tende a sponsorizzare come prodotti green anche quei prodotti che non lo sono completamente e che contengono solo una parte di ingredienti bio.

Visto quanto è semplice? E’tutto scritto sulle etichette. Ora che conoscete tutti i dettagli potrete scegliere il prodotto più adatto a voi, utilizzarlo e smaltirlo correttamente.

Se ti sei persa l’articolo su come si legge l’Inci di un prodotto, clicca qui.

Spedizione gratuita in Italia con ordini superiori a 49€
This is default text for notification bar
×
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.