Il detergente #WOW by CEEDO è formulato senza l’utilizzo di acqua per evitarne gli sprechi durante la fase di lavorazione. €11,90 nel nostro shop

Il concetto di plastic free sbarca, come in tanti altri settori, anche in quello della cosmetica.

Parlare di un mondo plastic free è davvero azzardato, ma c’è da dire che molte aziende, soprattutto quelle cosmetiche, stanno attuando strategie per limitarne l’uso e ridurre, ove possibile, l’impatto ambientale.

Non solo flaconi di plastica riciclata ma anche formule prive di microplastiche o addirittura senza l’utilizzo di acqua per ridurne al massimo gli sprechi.

Sono davvero molteplici i modi per salvaguardare il nostro ambiente.

Basterebbe che ognuno di noi cominciasse anche solo ad adottare un’attenta raccolta differenziata e già potremmo godere di notevoli miglioramenti.

Ma veniamo alla mission plastic free nel settore beauty.

Per quanto possano essere belli, colorati e accattivanti, i pack cosmetici sono destinati a finire nell’immondizia.

Tante aziende hanno limitato al massimo l’impiego del packaging secondario (per intenderci la classica scatoletta che contiene il prodotto) e optato per contenitori semplici e minimal.

Difficile pensare di poter ridurre anche il packaging primario. A tal proposito, le  novità in campo beauty si ritrovano nel tentativo di sostituire le formulazioni liquide in prodotti solidi (come ad esempio shampoo, balsamo, olii vari)

Il prodotto nudo e plastic free per eccellenza resterà sempre lei, la saponetta: prodotto ormai versatile e dalle innumerevoli profumazioni che può fungere da detergente, esfoliante, scrub o struccante in base agli ingredienti naturali impiegati.

plastic free

Se pensiamo però a certi prodotti, come tonici o altre lozioni liquide, viene difficile immaginarle in contenitori diversi dalla plastica (certo, si potrebbe utilizzare il vetro ma notevolmente più scomodo, delicato e costoso!). Per questo motivo le aziende si stanno orientando verso l’utilizzo di contenitori ricavati da bioplastiche derivate da materiali organici e, quindi, riciclabili.

Altra mission adottata dai brand cosmetici è quella di studiare flaconi e vasi che siano monomateriale e quindi effettivamente smaltibili nella plastica.

Vi ricordo che trovate sempre tutte le indicazioni inerenti al materiale utilizzato per il pack e al suo smaltimento su tutte le etichette dei vostri prodotti. Ciascuno di noi può fare qualcosa, anche un piccolo gesto, per limitare l’inquinamento da plastica.

Per fortuna l’industria cosmetica, in generale, si sta orientando verso una concezione più eco-sostenibile.

Voi siete sostenitori dell’ambiente? Maniaci della raccolta differenziata e attenti ad ogni tipo di spreco?

È tempo di agire subito.

Spedizione gratuita in Italia con ordini superiori a 49€
This is default text for notification bar
×
0
IL TUO CARRELLO
  • No products in the cart.