SHOP NOW
Categories

No products in the cart.

CEEDO SKINCARE

botox acido ialuronico differenze

BOTOX E ACIDO IALURONICO: DIFFERENZE E APPLICAZIONI

botox acido ialuronico differenze

Di trattamenti di bellezza per contrastare i segni del tempo se ne parla ormai tutti i giorni, ma quali sono le differenze tra botox e acido ialuronico? Cosa ĆØ meglio scegliere? O piĆ¹ precisamente, che tipologia di sostanza stiamo iniettando nella nostra pelle? Scopriamolo insieme.

Partiamo dal presupposto che prevenire ĆØ sempre meglio che curare e iniziare presto con una skincare routine mirata a contrastare la formazione di inestetismi cutanei ĆØ la via migliore. PerĆ² diciamocelo, creme e cremine varie spesso non fanno miracoli, soprattutto quando “il danno ĆØ stato fatto” e si tratta di intervenire su inestetismi ormai marcati e presenti da tempo. In questo caso, se volete optare per una soluzione realmente visibile ed efficace, dovete prendere in considerazione un trattamento con il botox o con l’acido ialuronico. Sia chiaro che non stiamo assolutamente parlando della stessa cosa e che le differenze sono piuttosto evidenti.

Cos’ĆØ il botox e per cosa si usa.

Il botox, a differenza dell’acido ialuronico, non ĆØ una sostanza naturalmente prodotta dal nostro organismo. Stiamo infatti parlando di un farmaco che prende il nome da una tossina prodotta da un batterio, ilĀ Clostridium botulinum. Nelle fiale utilizzate a fini estetici, il botox viene miscelato con altre sostanze che lo rendono piĆ¹ stabile e sicuro per la salute.

Questa tossina viene impiegata principalmente nel trattamento delle rughe causate dalle contrazioni muscolari come ad esempio le zampe di gallina nella zona attorno agli occhi, o per le linee di espressione che si formano nella zona della fronte. Per quanto riguarda invece il cedimento dei tessuti, come ad esempio la zona attorno alla bocca, il botox non trova alcun tipo di applicazione e risulta inutile nel trattamento di queste casistiche.

Vi state chiedendo quanto dura e che effetti da questo trattamento? Ecco, se pensate che il botox duri a vita, vi state sbagliando di grosso. Mediamente gli effetti post botox si possono apprezzare da una settimana dopo l’iniezione e fino a 4 mesi. Parliamo ovviamente di una tempistica abbastanza soggettiva ma in questo range di tempo, generalemte, i muscoli tornano alla loro normale attivitĆ , ricreando le rughe d’espressione minimizzate in precedenza. Quindi, se volete mantenere un effetto pelle liscia e giovane piĆ¹ a lungo, dovete tenere in considerazione di dover ripetere il trattamento periodicamente (ma sempre senza esagerare per evitare che si crei un effetto opposto ovvero una resistenza alla tossina botulinica che rende inefficace il trattamento).

il botox si utilizza principalemtne nel trattamento delle rughe frontali e perioculari

Acido ialuronico: poco invasivo e molto tollerabile.

Passiamo invece all’acido ialuronico. Le differenze principali tra botox e acido ialuronico si ritrovano nel fatto che l’acido ialuronico ĆØ una sostanza naturalmente prodotta nell’organismo ed ĆØ quindi compatibile e tollerata da esso. La sua principale funzione ĆØ quella di mantenere la pelle elastica, compatta e idratata.

L’acido ialuronico inoltre agisce direttamente sullo stress ossidativo e rallenta il processo di invecchiamento. Le iniezioni di ialuronico vanno a rimpolpare i tessuti e li rendono piĆ¹ tonici, ma senza andare ad eliminare le rughe.

Anche in questo caso parliamo di trattamenti a cadenza ciclica. In questo caso, i tempi di assorbimento sono molto piĆ¹ lunghi rispetto al botox: stiamo parlando infatti di un periodo che varia tra i 2 e 12 mesi. Queste tempistiche possono variare a causa di altri fattori come lo stile di vita, la sedentarietĆ , il fumo e l’alimentazione.

Il filler di acido ialuronico viene principalmente utilizzato per le labra e per la zona ad essa circostante

In entrambi i casi si raccomanda di affidarsi sempre ad un personale specializzato, In particolare, il botox puĆ² essere effettuato solo da medici chirurghi specialisti in chirurgia plastica, dermatologia, neurologia e chirurgia maxillofacciale.

Vero che stiamo parlando comunque di trattamenti non definitivi, ma gli effetti collaterali possono comunque essere importanti. Stiamo parlando di deformitĆ  al viso a cui, spesso, si associano processi infiammatori, ipercromie e parestesie.

Botox e ialuronico trovano differenze anche nel prezzo ovviamente. Trattandosi di sostanze con azione completamente diversa, anche il costo ĆØ differente. Un’iniezione di botox per il trattamento delle rughe frontali e periorbitali si aggira minimo sui ā‚¬ 350. Il filler di acido ialuronico per viso o labbra, ĆØ mediamente sui ā‚¬250 per fiala. Anche in questo caso molto dipende dai soggetti. C’ĆØ chi ha bisogno di una sola fiale per effettuare il trattamento richiesto e chi invece necessita di una fiala e mezza. Concordate sempre il prezzo prima di effettuare il trattamento per evitare spiacevoli sorprese economiche.

×
Spedizione gratuita in Italia con ordini superiori a ā‚¬ 49 - Free shipping in Europe with orders over ā‚¬ 150
Spedizione gratuita in Italia con ordini superiori a ā‚¬ 49